Inserisci la tua E-Mail:
Note sulla Privacy
Note sui Cookies
 
 
Quinte di Carta é nata nel 1998 dalla volontà di un gruppo di attori, non ha fini di lucro, e il suo scopo è quello di promuovere e diffondere la cultura teatrale. Cultura teatrale sia come spettacolo e arte, in sé e nei suoi rapporti con le altre discipline umane, sia come gusto della vita, attraverso l'esperienza
umana, creativa e artistica dell'individuo, dove la ricerca della bellezza è parte integrante di questo processo. Quinte di Carta prosegue nello sviluppo delle proprie attività realizzando e trasformando uno spazio ex-industriale in un luogo dedicato interamente allo scopo. Nasce così, Studio Frigia 5.
 
Teatro Studio Frigia 5
presenta
 
Stagione teatrale 2019/2020 

SALA CINQUANTA

13-14 dicembre ore 21.15

15 dicembre ore 16.15 e 21.15
 

SULLA STESSA BARCA

 
 

Drammaturgia collettiva di e con

Maura Bertoia, Federica Freschi, Davide Militello, GiuseppePelagalli

Regia e Drammaturgia di Umberto Terruso 
 
 

Che cos’é un naufragio.....una nave che affonda.

Ma quanti naufragi esistono ?! Personali ed umani.

Si parte dal racconto di quello che è diventato tristemente noto come il “naufragio dei bambini”.

E’ l’11 ottobre 2013, a una manciata di miglia da Lampedusa, un peschereccio con a bordo 480 profughi siriani invia disperate richieste di aiuto: la barca sta affondando. La Marina Militare Italiana, in un surreale rimpallo di responsabilità con Malta, sceglie di non intervenire. Dopo 5 ore, il bilancio sarà drammatico: 268 vittime, tra cui più di 60 bambini.

La ricostruzione dei fatti parte dal prezioso lavoro svolto da Fabrizio Gatti per l’Espresso e si sviluppa in considerazioni, riflessioni e soprattutto domande che ci siamo posti indagando questo fenomeno.

Attraverso il racconto di quelle ore, lo spettacolo apre una riflessione sul fenomeno dell’immigrazione via mare che da più di 20 anni sta trasformando il Mediterraneo in un cimitero sott’acqua e si interroga su come possano accadere stragi di tali dimensioni.

Ad un piano di narrazione dei fatti, si alterna una dimensione metaforica, nella quale un’improbabile coppia di anziani trascorre la propria vita davanti alla televisione, un tragi-comico politico pronuncia assurdi discorsi in un continuo contraddittorio zapping di slogan mentre frammenti di vite si svelano nel disperato tentativo di non annegare nel naufragio silenzioso delle nostre coscienze.

 

 

 
 

 
 

 


Per cancellarsi è sufficiente andare all'indirizzo www.quintedicarta.it, inserire l'indirizzo mail da rimuovere nel campo a sinistra in basso e cliccare sul tasto “cancellami”.

 

 


Teatro Studio Frigia Cinque—Via Frigia , 5-20126 Milano
( MM1 Precotto, bus 44, 86, tram 7—ampi parcheggi )
tel/sms 3482903851--3925191682
Tessera stagione euro 3.00
Ingresso euro  12.00—Ridotto euro10.00—

 
                                                                 
 
 
 
 
   
 
Sede legale:
via Visconti d’ Aragona, 24
20133 Milano

Sede operativa:
via Frigia 5 - 20126 Milano
(MM Precotto 1, bus 44, 7, 85, 86)
tel/sms 348/2903851 — 392/5191682

Contatti:
info@quintedicarta.it
studiofrigia5@gmail.com
 
Assistenza-hp-milano